Un’iniziativa di
Pietro Cavallo
Una corsa nel deserto per CasaOz
Una corsa nel deserto per CasaOz

Un bambino lasciato libero si metterà a correre, i bambini non camminano… corrono finchè non sono troppo stanchi!

La corsa come espressione di libertà, quella libertà che ad alcuni bambini è negata per gli ostacoli che la vita ha posto sulla loro STRADA.

Nel mio piccolo, attraverso il sacrificio e la sofferenza di una corsa nel deserto di 120 km in autosufficienza alimentare, che si svolgerà alla fine di settembre a Fuerteventura, voglio sostenere Casa OZ per aiutare questi bambini a vincere la sfida.

Aiutatemi ad aiutare, Donate!

 

CasaOz e lo sport

Da sempre lo sport è parte della quotidianità di CasaOz attraverso diverse proposte che spaziano dal basket allo skateboard, senza dimenticare il nuoto, la canoa sul Po e molto altro.

Nonostante la pandemia, CasaOz, grazie ad educatori e professionisti del settore, ha continuato a offrire attività sportive tra cui anche danza e movimento anche quando era possibile svolgerle solo a distanza, davanti allo schermo di un pc.

E' stato un modo p

Un bambino lasciato libero si metterà a correre, i bambini non camminano… corrono finchè non sono troppo stanchi!

La corsa come espressione di libertà, quella libertà che ad alcuni bambini è negata per gli ostacoli che la vita ha posto sulla loro STRADA.

Nel mio piccolo, attraverso il sacrificio e la sofferenza di una corsa nel deserto di 120 km in autosufficienza alimentare, che si svolgerà alla fine di settembre a Fuerteventura, voglio sostenere Casa OZ per aiutare questi bambini a vincere la sfida.

Aiutatemi ad aiutare, Donate!

 

CasaOz e lo sport

Da sempre lo sport è parte della quotidianità di CasaOz attraverso diverse proposte che spaziano dal basket allo skateboard, senza dimenticare il nuoto, la canoa sul Po e molto altro.

Nonostante la pandemia, CasaOz, grazie ad educatori e professionisti del settore, ha continuato a offrire attività sportive tra cui anche danza e movimento anche quando era possibile svolgerle solo a distanza, davanti allo schermo di un pc.

E' stato un modo per sentirsi vicini attraverso le nuove modalità che la pandemia ci ha imposto.

Durante il CampobaseOz, l’estate ragazzi di CasaOz, i bambini e i ragazzi hanno sperimentato padel e beach volley ovviamente in presenza, sia singolarmente che in squadra.

Fare sport e mettersi in gioco sono fondamentali per chi vive ogni giorno la malattia e la disabilità. Grazie alle diverse proposte sportive, i bambini e i ragazzi di CasaOz possono mettersi alla prova e superare i loro limiti partecipando ad attività che magari non avrebbero mai provato.

Dopo le giornate in piscina c'è chi ha deciso di iscriversi a un corso di nuoto, o chi ha deciso di frequentare corsi di basket specifici dopo aver partecipato ad alcuni allenamenti a CasaOz. E tutto quello che prima sembrava impossibile, è diventato parte della loro quotidianità!

Sostieni anche tu le attività sportive di CasaOz!  

    € 21

    Clod

    21 Settembre 2021

    "Ci vediamo alla Parigi-Dakar"
    € 21

    Luca Bertolero

    15 Settembre 2021

    "Forza Pit 💪"
    € 21

    Giuseppe Cristini

    15 Settembre 2021

    "Vai guerriero !!!"
    € 16

    14 Settembre 2021

    € 51

    Vanessa

    14 Settembre 2021

Rete del Dono - carte Rete del Dono - carte Rete del Dono - carte Rete del Dono - carte Rete del Dono - carte Rete del Dono - carte
Vuoi fare di più?
Anche tu puoi sostenere le campagne con iniziative personali di raccolta fondi.

Raccolto

€ 792

Il tuo obiettivo € 1.200

Donatori

25
Termina in 22 giorni
Vuoi fare di più? Raccogli fondi anche tu
Vuoi fare di più? Raccogli fondi anche tu

Raccolto

€ 792

DA 25 Donatori

Termina in

22

giorni

Loading…
X

ATTENZIONE